Aspettando il Monterosso festival
Sabato 7 Aprile, ore 16, visita e degustazione presso cantina il Rintocco.
Maggiori informazioni...
post image
Corso COMET per il Monterosso
Da quest'anno il Monterosso Festival, collabora con il CORSO COMET dell'Universita' di Parma
Maggiori informazioni...
post image
Monterosso Festival 2017
Fissate le date del Monterosso Festival 2017, 29-30 Aprile 1 Maggio. La barricaia si terra' il 30 Aprile ed il 1 Maggio. Tante le novita' ....
Maggiori informazioni...
post image


Il territorio del Monterosso Val d'Arda

post image
post image
post image
post image
post image
post image

Un vino : un territorio

Il vino “Colli Piacentini” Monterosso Val d’Arda può essere prodotto nella porzione dei territori collinari dei comuni di Vernasca, Alseno, Lugagnano, Castell'Arquato, Gropparello e Carpaneto, naturalmente in provincia di Piacenza.

post image

Alseno

Alseno si trova a 79 m. ai piedi delle ultime propaggini degli Appennini sulla riva sinistra del Rio Grattarolo anche se comunemente Alseno è considerato parte della val d'Arda. Il borgo è attraversato dalla Via Emilia che lo collega a Parma da cui dista 31 km e a Piacenza da cui dista 27 km.Borgo fondato in epoca romana. Anticamente il borgo era chiamato ''Senum'' probabilmente dovuto alla sua ubicazione sinuosa, da cui Seno ed oggi Alseno.

Maggiori informazioni >

post image

Carpaneto

Le origini del borgo, sembrerebbero risalire all'epoca romana, come se Carpaneto fosse stato una sorta di collegamento con Veleia. Molti sono infatti stati i rinvenimenti archeologici, che testimoniano l'antica origine. Tra il IX e il XIV secolo, fu teatro di scontri tra Guelfi e Ghibellini, nonché possedimento di importanti famiglie, tra le quali gli Anguissola e gli Scotti.

Maggiori informazioni >

post image

Castell'Arquato

Bellissimo borgo medioevale e città d'arte. Strategicamente situato sulle prime alture della Val D’Arda, il borgo medioevale e’ arroccato lungo la collina, e domina il passaggio. Dista a circa trenta chilometri dal capoluogo Piacenza e poco di più da Parma. Il centro storico si é sviluppato sulla riva sinistra del torrente Arda. Il borgo è costruito secondo la struttura dei borghi medioevali e non ha subito negli anni modifiche degne di nota. Un borgo in cui cultura, storia, ricchezze naturalistiche e gastronomia si fondono in una armonia perfetta.

Maggiori informazioni >

post image

Gropparello

Il territorio del Comune di Gropparello, rispetto ad altri Comuni dell'Appennino Piacentino, offre una grande varietà di paesaggi dal momento che, avendo una forma stretta ed allungata in direzione nord - sud, occupa sia zone propriamente montagnose come quelle di Obolo e Groppovisdomo, dove si superano i mille metri di altitudine tra vaste distese boschive, sia zone di bassa collina come quelle di Sariano o Montechino, belvedere privilegiato su tutta la pianura, dove la campagna è punteggiata da numerose aziende agricole.

Maggiori informazioni >

post image

Lugagnano Val d'Arda

Con il suo territorio, che corre dai 229 metri sul livello del mare del Capoluogo alle alte quote del Parco Provinciale, il Comune di Lugagnano si presenta come riconosciuto punto nevralgico dell'alta Val d'Arda. Lugagnano Val d'Arda è una bella borgata di collina inserita in un suggestivo contesto caratterizzato da vigneti e calanchi. Le risorse storiche, artistiche, geologiche, ambientali e naturali rendono il Comune di Lugagnano ineguagliabile e sicuro punto di interesse per chiunque sia alla ricerca di stimolante storia da riscoprire o di rilassante natura da assaporare.

Maggiori informazioni >

post image

Vernasca

Il Comune di Vernasca occupa un territorio stretto ed allungato in direzione nordest-sudovest posto al confine con la provincia di Parma e costituito dalle tre vallate parallele dei torrenti Arda, Ongina e Stirone. Nell'alto medioevo vi sorse la Pieve di San Colombano. Il borgo, chiamato Lavernasco fu in possesso dell’Abbazia di Val Tolla un tempo posta nei pressi della località Monastero di Morfasso e fu fortificato nel X secolo: questo castello viene citato in un documento nel quale l'imperatore Enrico II lo concede come privilegio all'abbazia.

Maggiori informazioni >

post image

La Val d'Arda

Maggiori informazioni >


Iscriviti la Mailing List

* Campi obbligatori
Iscrivendoti alla mailing lista accetti di ricevere informazioni realtive al Monterosso Val d'Arda Festival. Le informazioni raccolte saranno trattate sencondeo le attuali normative sulla tutel della privacy.

Con il patrocinio di:

Comune di Alseno
Comune di Carpaneto
Comune di Castell'Arquato
Comune di Gropparello
Comune di Lugagnano Val d'Arda
Comune di Vernasca
Regione Emilia Romagna
AIS
FISAR
ONAV
Consorzio dei vini DOC di Piacenza

Copyright 2015 Associazione Culturale La Goccia: il materiale del rpesente sito non può essere riprodotto senza specifica autorizzazione scritta. Privacy